E’ tornato l’appuntamento con i webinar di Cambiapasso, proposti dal servizio di consulenza psicologica gratuita offerta da Assoutenti Emilia Romagna a Forlì e Bologna

Andrea Spada, psicologo e psicoterapeuta, ha incontrato ancora una volta Alessandro Rocchi Presidente di Assoutenti Emilia Romagna per proseguire il discorso iniziato la settimana scorsa in merito alle conseguenze che la pandemia ha avuto e sta ancora avendo nelle nostre vite. Titolo del nuovo incontro: Dopo il Covid, ripresa, lavoro, nuovi ritmi.

Lavoro e lockdown

Durante il webinar il dottor Spada ha posto l’accento sull’attività lavorativa di ciascuno di noi, oggi e in relazione a quanto vissuto nei mesi del lockdown.

“La situazione così inattesa ci ha colto alla sprovvista e non potevamo immaginare che la pandemia riguardasse in modo così consistente il nostro lavoro – ha detto Spada , consulente per Assoutenti che offre, in una prima fase di consulto professionale, un servizio totalmente gratuito: oggi per molti di noi il lavoro, che occupa tutti noi per molte ore della giornata, ha subìto un cambio radicale”.

Rivoluzione smart working

In primis l’organizzazione. Da quando è iniziato il cosiddetto smartworking, da un lato l’impatto è stato positivo – molti hanno potuto svolgere la propria attività – dall’altro le aziende hanno dovuto ripensare la loro organizzazione interna del lavoro, dei ruoli, delle figure professionali, delle presenze in ufficio; per i lavoratori si è trattato di un adeguamento e di una riorganizzazione del tempo lavoro e del tempo per la famiglia: da casa è inevitabile la sovrapposizione dei ruoli e dei compiti.

“Per noi italiani la rivoluzione è stata reale – aggiunge Spada: in molti paesi europei e non solo lo smartworking era già applicato prima della pandemia, per noi è stata novità assoluta”.

E con il mese di settembre, le nuove modalità di lavoro post restrizioni, i nuovi ritmi, la riapertura delle scuole in presenza, hanno fatto sì che la ripresa abbia rappresentato per molti una fatica da affrontare.

Il servizio di Cambiapasso – Assoutenti

Per avere maggiori informazioni sul servizio gratuito di prima consulenza psicologica o per prenotare un consulto scrivi a sportello@cambiapasso.it oppure utilizza il form a fondo pagina.

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2020

 

    Hai bisogno del nostro aiuto? Contattaci!