Al via i saldi estivi in Emilia Romagna: si parte sabato 3 luglio e quest’anno, più che mai, c’è voglia di acquisti.

Saldi estivi, si parte!

Non a caso la data di avvio dei saldi coincide con l’apertura serale dei negozi: una vera e propria ‘Festa dei saldi’, come hanno proposto Federmoda e Confcommercio Emilia-Romagna.

Le date dei saldi in Italia

A differenza dello scorso anno, quando l’emergenza sanitaria aveva determinato lo slittamento delle date ad agosto, quest’anno si comincia a luglio da nord a sud del Paese: apripista la Sicilia il 1 luglio, seguiranno Basilicata e poi le altre regioni sabato 3 luglio, eccezione fatta per la Puglia, che ha posticipato il tutto al 24 luglio, e il Trentino Alto Adige, dove i commercianti determinano liberamente i periodi in cui effettuare i saldi.

Un’occasione per aiutare la ripresa che non deve però fare abbassare la guardia su possibili acquisti ‘a rischio’, nei negozi e soprattutto online dove spesso le fregature sono dietro l’angolo.

Avremo modo di parlarne nei prossimi giorni per consigliare i consumatori e dotarli di qualche accortezza in più.

Assoutenti Emilia Romagna e la sua testata editoriale Cambiapasso tutelano i cittadini : se hai bisogno di noi contattaci attraverso il nostro sportello virtuale sportello@cambiapasso.it

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2020

 

    Hai bisogno del nostro aiuto? Contattaci!